Pronta per essere felice?

Vorrei partire dal raccontarvi uno studio finlandese che mi ha molto colpito: spesso abbiamo l’idea che la felicirà sia qualcosa di astratto, sfuggevole. Ma siamo davvero sicuri che sia così?

figure-sentimenti

Questo studio ha utilizzato delle mappe corporee: dall’osservazione di queste di evince che a seconda dell’emozione vissuta dalla persona l’attività sanguigna diminuisce o incrementa. Il colore giallo rappresenta alti livelli di attività sanguigna nell’organismo, il rosso medi livelli, il colore nero è neutrale (quindi livelli stabili), infine il blu indica i livelli di attivazione più bassi.

Possiamo osservare che quando la persona prova emozioni di felicità l’intero corpo viene attivato: la felicità è dunque qualcosa di ben tangibile concreto. La felicità è ben insita nel nostro corpo: se il nostro corpo sta bene abbiamo molte più possibilità per essere felici, se la nostra mente è serena anche il nostro corpo ne trarrà grandi benefici.

Da dove iniziare quindi? Con le mie clienti cerco sempre di effettuare un piccolo step alla volta: settimana dopo settimana cerchiamo di mettere in pratica insieme uno di questi elementi che secondo la mia esperienza sono i pilastri per una vita felice. Vediamoli insieme:

  1. Non domani, qui ed ora: la felicità è in primis un atteggiamento. Chi ricerca la felicità la trova, perchè la vede nelle piccole grandi cose della vita: il profumo di gelsomino in fioritura, una giornata di sole, la telefonata di un’amica, un momento di coccole tutto per sè, l’abbraccio del proprio amore.
  2. Concretizza i tuoi obiettivi: gli obiettivi non sono desideri. E’ una frase che ho sentito ormai tantissime volte nei training che faccio, ed è una distinzione fondamentale perchè per ottenere qualcosa nella vita bisogna prima avere in mente degli obiettivi, degli obiettivi reali concreti, e di conseguenza delle strategie per ottenerli. I desideri invece sono qualcosa di astratto, che difficilmente possiamo raggiungere perchè non sono tangibili, non presuppongono il nostro sforzo per far si che accadano. Per esempio il mio obiettivo è andare a vivere al mare: quello che sto facendo è espandere non solo la mia consulenza ma anche la mia rete di consulenti per far sì che io possa realizzare ciò nell’arco dei prossimi 3 anni.
  3. Non piangerti addosso: una parte fondamentale della vostra vita non è ciò che vi accade ma come decidete di reagire. Ci sono persone che hanno dovuto attraversare momenti estremamente difficili, ma nonostante tutto si svegliano con il sorriso! Anzi, spesso dai momenti più duri, se si è in grado di tirare fuori gli attributi, si rinasce con il doppio delle risorse.
  4. Elimina le persone tossiche!
  5. La felicità inizia dal tuo corpo
  6. Sviluppa del sano egoismo
  7. Devi a te stessa del tempo
  8. L’uomo è un essere fatto per relazionarsi, non per l’isolamento
  9. Il piacere di dare
  10. Perdonare non è condonare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...